ANTIPASTI Video-ricette

Scrocchiarella di zucchine, incredibilmente croccante

scrocchiarella di zucchine

scrocchiarella di zucchine

La “Scrocchiarella di zucchine” è un piatto che combina la semplicità degli ingredienti mediterranei con la ricchezza di sapori e consistenze. Questa delizia croccante, simile a una focaccia o a una pizza sottile, si distingue per la sua base di pastella e zucchine, priva di lievito. Le sue origini sono incerte, ma è probabile che nasca dalla tradizione contadina, dove la necessità di utilizzare ingredienti freschi e locali ha portato alla creazione di ricette ingegnose e saporite.

 

Nel corso degli anni, la Scrocchiarella di zucchine ha conquistato le tavole di molte famiglie italiane, diventando un antipasto amato e versatile. Può essere gustata da sola, come sfizioso snack, o accompagnata da formaggi e salumi, rendendola perfetta per un aperitivo all’italiana. La sua croccantezza irresistibile e il sapore delicato delle zucchine la rendono una scelta ideale anche per chi cerca opzioni più leggere e salutari.

Preparare la Scrocchiarella è semplice e veloce, il che la rende perfetta anche per cuochi meno esperti. Con pochi ingredienti – farina, acqua, zucchine, olio extravergine di oliva e un pizzico di sale – si ottiene un piatto che, pur nella sua essenzialità, riesce a sorprendere e deliziare. Salvati al ricetta della Scrocchiarella di zucchine  così potrai prepararla anche tu 😉


Vorresti ricevere le mie ricette anche su Whatsapp? ISCRIVITI QUI⬇⬇ https://whatsapp.com/channel/0029VaGr6MFDjiOjWx2ksz0Z  è un servizio completamente GRATUITO e lo sarà SEMPRE.


Per non perderti nessuna delle mie video-ricette ISCRIVITI al mio canale YouTube QUI —-> La cucina di Rita . Clicca anche sulla campanella per attivare le notifiche e ne riceverai una ogni volta che pubblicherò un nuovo video

scrocchiarella di zucchine

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’+30′ cottura
  • INGREDIENTI  per una teglia da 28-30 cm: 500 g zucchine, 150 g farina 0, 250 ml acqua, 3-4 cucchiai d’olio, 1 cucchiaino di sale, timo, 2 cucchiai di pangrattato
Guarda la video-ricetta della scrocchiarella di zucchine QUI⬇⬇

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra

Iniziate dalle zucchine. Lavatele, privatele delle punte e affettatele sottilmente nel verso della lunghezza: potete utilizzare una mandolina oppure un pelapatate. Raccogliete tutte le zucchine in una ciotola.

 

 

In una ciotola a parte preparate al pastella: mettete la farina, il formaggio grattato, il sale e il timo. Aggiungete l’acqua a temperatura ambiente e iniziate a mescolare con una forchetta. Aggiungete un cucchiaio d’olio e mescolate ancora. Dovrete ottener euna pastella della consistenza simile a quella dello yogurt.

 

Versate tutta la pastella sulle zucchine e mescolate bene.

 

 

Ungete con 2-3 cucchiai d’olio il fondo di una teglia da forno del diametro di 28-30 cm. E’ importante cha la teglia sia sufficientemente larga così che la scrocchiarella possa essere bassa , croccante e ben cotta.

 

 

Con un cucchiaio o una paletta distribuite bene le zucchine nella teglia schiacciandole in moda che il composto abbia tutto la stessa altezza.

 

 

Condite la superficie  con un altro cucchiaio d’olio e cospargete con due cucchiai di pangrattato. Infornate a 200°C in modalità ventilata per 30 minuti e comunque fin quando sia la superficie che il fondo della vostra scrocchairella di zucchine non sarà ben dorato.

La vostra scrocchiarella di zucchine è pronta. Vi suggerisco di servirla calda sia come piatto unico per la cena che come antipasto o stuzzichino da aperitivo e …

Buon Appetito

Cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

scrocchiarella di zucchine

Torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *