nidi di fettuccine alla boscaiola

Nidi di fettuccine alla boscaiola, il piatto furbo delle grandi occasioni

nidi di fettuccine alla boscaiola

Buongiorno e ben ritrovati.

Oggi voglio proporvi la ricetta dei nidi di fettuccine alla boscaiola, un piatto che definisco furbo e  adatto alle occasioni importanti. Ho già preparato i nidi di fettuccine al forno utilizzando un condimento classico di ragù e besciamella ( se vuoi provarle trovi la ricetta QUI  ) e li avete apprezzati così tanto che ho pensato di realizzarne una versione bianca con un condimento a base di funghi.

 

Ma perchè definisco questo piatto furbo? La sua comodità e anche la sua particolarità sta nel fatto che i nidi di fettuccine si mettono in teglia da crudi, si condiscono per bene  e poi cuoceranno in forno insieme al loro condimento. Il dubbio che assale sempre tutti è: Ma si cuoceranno bene? La risposta è sì e la conferma potete averla nel video che accompagna la ricetta, tuttavia ci sono delle accortezze da avere per non incorrere in brutte sorprese. Affinchè i nidi si cuociano bene è importante che il condimento sia abbondante e ricopra interamente la pasta. Le parti scoperte finirebbero per seccarsi e risultando dure. Il forno, inoltre, non deve essere troppo alto ( 180-200 °C al massimo) , se non siete sicuri  della potenza del vostro forno, meglio coprire la teglia con un foglio di alluminio e scoprire dieci minuti prima della fine della cottura. Poi c’è sempre la prova empirica. Passato il tempo di cottura infilate una forchetta nella teglia e verificate se la pasta è morbida o ancora dura e semmai proseguite la cottura qualche altro minuto. Insomma, con un po’ d’occhio e un po’ d’attenzione , i nidi di fettuccine si cuociono alla perfezione.

Salvati la ricetta di questi nidi di fettuccine alla boscaiola così potrai prepararli anche tu e condividila sui social per farla conoscere anche ai tuoi amici 😉

📌📌Vorresti ricevere le mie ricette anche su Whatsapp? ISCRIVITI QUI⬇⬇ https://whatsapp.com/channel/0029VaGr6MFDjiOjWx2ksz0Z  è un servizio completamente GRATUITO e lo sarà SEMPRE.


Per non perderti nessuna delle mie video-ricette ISCRIVITI al mio canale YouTube QUI —-> La cucina di Rita . Clicca anche sulla campanella per attivare le notifiche e ne riceverai una ogni volta che pubblicherò un nuovo video

nidi di fettuccine alla boscaiola

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: medio-basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’+ 1 h di cottura
  • INGREDIENTI per 4 persone: 350 g di fettuccine ( circa 16 nidi), 300 g di funghi misti surgelati, 200 g salsiccia ,1 litro di latte, 100 g di farina, 80 g burro, un cucchiaino di noce moscata, 1 spicchio d’aglio, 250 g mozzarella, 30 g parmigiano

Guarda la video-ricetta dei nidi di fettuccine alla boscaiola QUI

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra.

Iniziate dalla preparazione del condimento. Mettete in una padella un paio di cucchiai d’olio insieme ad uno spicchio d’aglio intero. Private la salsiccia del suo budello e sbriciolatela nella padella. Portate sul fuoco e fate rosolare a fiamma vivace fin quando la salsiccia non sarà ben dorata

 

 

Unite ora i funghi freschi o surgelati.  I funghi surgelati li troverete già tagliati, in caso contrario tagliateli voi a pezzi. Condite con un pizzico di sale ,un ciuffetto di prezzemolo e coprite con un coperchio. Fate cuocere per circa 20-25 minuti e comunque fin quando i funghi non saranno ben cotti ( dipende dalla grandezza dei funghi). Spegnete e tenete da parte.

 

 

Infine preparate la besciamella. Potete utilizzare il classico metodo del roux oppure quello che utilizzo solitamente io. Mettete in un pentolino il burro con un mezzo cucchiaino di  noce moscata. Lasciate fondere senza arrivare a far friggere. Versate in pentola il latte tenendone da parte un po’ ( circa 50ml)

 

 

In una ciotolina mettete la farina e  sciogliere nel poco  latte freddo che avete tenuto da parte. Questo vi permetterà di evitare che la farina faccia i grumi .Ora aggiungete la farina sciolta nel pentolino. Aggiustate di sale e attendete che il latte giunga a bollore mescolando molto spesso.

 

 

Non appena il latte raggiungerà l’ebollizione, la nostra besciamella inizierà a rapprendersi.  Non smettete mai di mescolare  e n pochi minuti avrà raggiunto la giusta consistenza cremosa. Travasate la besciamella in una ciotola

 

 

 

Prendete ora una pirofila da forno e distribuitevi sul fondo un generoso strato di besciamella. Adagiatevi sopra i nidi di fettuccine ben allineati uno all’altro.

 

 

 

Tagliate la mozzarella a dadini piccoli e utilizzatene la metà mettendola all’interno dei nidi. Una piccola manciata di dadini di mozzarella  all’interno di ogni nido.

 

 

 

Mettete ora tutto il condimento a base di funghi all’interno della ciotola della besciamella e mescolate.

 

 

 

 

Utilizzate questo condimento a base di besciamella  e funghi per ricoprire tutti i nidi di fettuccine. Dovrete utilizzarlo tutto, coprendo abbondantemente la pasta.

 

 

 

Cospargete con la rimanete mozzarella e spolverizzate con il parmigiano.

Infornate a 200°C per 25-30 minuti e comunque controllate con una forchetta che i nidi siano morbidi prima di estrali da forno. Se notate che si asciugano troppo in superficie, potete coprire la teglia con un foglio di pellicola e scoprire pochi minuti prima di sfornare.

 

I vostri nidi di fettuccine  alla boscaiola sono pronti. Serviteli subito e …

Buon Appetito

Cuoca Rita

 

Vorresti ricevere le mie ricette anche su Whatsapp? ISCRIVITI QUI➡https://whatsapp.com/channel/0029VaGr6MFDjiOjWx2ksz0Zè un servizio completamente GRATUITO e lo sarà SEMPRE.

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

nidi di fettuccine alla boscaiola

Torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2024 Rita's Kitchen | Tema: Storto di CrestaProject WordPress Themes.