crescionda

La Crescionda, antica torta di Spoleto. Unico impasto tre consistenze

crescionda

La Terra è una torta piena di dolcezza.
(Charles Baudelaire, La voce, I fiori del male, )

Buongiorno e ben ritrovati.

Vi propongo oggi la ricetta della Crescionda, una tipica torta originaria della città di Spoleto che solitamente viene preparata in occasione del Carnevale. Una torta talmente buona, originale  e particolare, che è un peccato prepararla soltanto una volta l’anno.

La sua caratteristica è  la sua triplice consistenza che ricorda molto quella delle torta magica ( ricetta QUI ) ma con in più il sapore degli amaretti. Un unico impasto che durante la cottura si divide da solo, dando vita a tre strati con tre differenti consistenze: uno cremoso, uno simile al budino e uno più simile al pan di spagna. Insomma, un dolce assolutamente da provare 😉

Salvati la ricetta della Crescionda così potrai prepararla anche tu e condividila sui social per farla conoscere anche ai tuoi amici 😉


Per non perderti nessuna delle mie video-ricette ISCRIVITI al mio canale YouTube QUI —-> la cucina di Rita Clicca anche sulla campanella per attivare le notifiche e ne riceverai una ogni volta che pubblicherò un nuovo video

crescionda

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: medio-basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’+ 60′ cottura
  • INGREDIENTI ( per una torta da 24 cm): 4 uova, 200 g amaretti, 500 ml latte, 100 g cioccolato fondente, 70 g zucchero, 50 g farina, scorza di limone, 50 ml di liquore amaretto o Mistrà

Guarda la video-ricetta della torta Crescionda QUI:

 

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra.

  1. Frullate gli amaretti in un mixer fino a ridurli in polvere, poi metteteli da parte
  2. Separate i tuorli dagli albumi e lavorate i torli con lo zucchero e la scorza di limone fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso
  3. Aggiungete all’impasto il cioccolato fondente che avrete tritato finemente in un mixer ( oppure grattato con una grattugia) , il latte e il liquore. Continuate a lavorare con le fruste
  4. Incorporate ora gli amaretti e la farina e continuate a lavorare con le fruste
  5. A parte montate a neve gli albumi e poi incorporateli delicatamente al resto dell’impasto, con movimenti ampi dal basso verso l’alto
  6. Ungete una teglia da 24 cm e spolveratene fondo e bordi con il cacao amaro in povere. versate poi l’impasto all’interno della tortiera. Distribuitelo con cura
  7. Infornate a 180°C , in modalità statica, per 60 minuti
  8. appena estratta dal forno la torta risulterà bella gonfia , ma raffreddandosi tenderà a diminuire la sua altezza. Una volta fredda spolverizzate con cacao amaro in polvere e decorate a piacere con amaretti sbriciolati e mandorle a lamelle

La vostra torta Crescionda è pronta.  Perfetta da servire a fine pasto e da essere servita accompagnata con un po’ di panna montata e …

Buon appetito

Cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

crescionda

oppure torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2024 Rita's Kitchen | Tema: Storto di CrestaProject WordPress Themes.