PRIMI Video-ricette

Lasagne al pistacchio e prosciutto cotto

lasagne al pistacchio

lasagne al pistacchio

Buongiorno e ben ritrovati.

Oggi vi propongo un primo piatto originale ed elegante, perfetto da servire in un’occasione speciale: le lasagne al pistacchio e prosciutto cotto.

Ci avviciniamo alle Feste natalizie e sto già pensando ad una serie di piatti da proporvi per questo periodo.La parola d’ordine quest’anno sarà: facili e veloci. Ebbene si… Non tutti hanno il tempo di trascorrre ore ai fornelli cimentandosi tra antipasti, primi e secondi. C’è chi lavorerà fino alla sera della Vigilia e chi avrà i bambini piccoli attaccati alle gonne anche durante il pranzo di Natale. Ebbene per tutti costoro sono in arrivo tante ricette adatte al pranzo e alla cena di Natale: quindi eleganti, origianali e sfiziose ma al tempo stesso facili e velocissime da preparare.

Le lasagne al pistacchio e prosciutto cotto sono la prima ricetta di questa serie. La cosa che vi porterà via più tempo sarà la preparazione della besciamella ( 10 minuti) e poi via ad assemblare questa fantastica lasagna che potrete preparare anche in anticipo. La preparate il giorno prima, la conservate in frigorifero e la mettete in forno mezz’ora prima di servirla.

Dai, salvati la ricetta di queste lasagne al pistacchio e prosciutto cotto così potrai prepararle anche tu e condividila sui social per farla conoscere anche ai tuoi amici.


Trovi la video-ricetta di queste lasagne al pistacchio e prosciutto cotto  anche sul mio CANALE YOU TUBE , ISCRIVITI QUI —-> La cucina di Rita poi CLICCA anche sulla CAMPANELLA per attivare le notifiche  e ne riceverai una ogni volta che pubblicherò un nuovo video. L’iscrizione e la visione dei video su YouTube è sempre gratuita, perciò , perche non approfittarne?

lasagne al pistacchio

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ + 25′ cottura
  • INGREDIENTI per 4 persone: 7 rettangoli di sfoglia per lasagna, 500 ml di latte, 50 g di burro, 50 g di farina, un pizzico di noce moscata, 200 g di prosciutto cotto a cubetti, 250 g di mozzarella, 80 g di pistacchi sgusciati, un pizzico di noce moscata, sale

guarda la video-ricetta di queste lasagne al pistacchio e prosciutto cotto QUI:

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra

  1. Iniziate preparando al besciamella. In un pentolino mettete il burro a fondere dolcemente e aggiungete una grattata di noce moscata. Appena il burro sarà sciolto unite la farina mescolando con una frusta a mano.Aggiungete il latte poco alla volta sempre mescolando per evitare la formazione dei grumi. Aggiustate di sale  e attendete che il latte giunga a bollore. Non smettete mai di mescolare . nel giro di pochi minuti il latte inizierà ad addensarsi trasformandosi in besciamella
  2. Lasciate raffreddare qualche minuto la besciamella coperta con un foglio di pellicola, poi aggiungete i pistacchi tritati e mescolate
  3. Sbollentate la sfoglia per lasagne 2-3 minuti poi scolatela su un canovaccio pulito
  4. Tagliate a cubetti sia la mozzarella che il prosciutto cotto
  5. Assemblate ora la lasagna: iniziate cospargendo il fondo di una teglia con un paio di cucchiai di besciamella
  6. Adagiate sopra un rettangolo di sfoglia, ricoprite con la besciamella , aggiungete una manciata di prosciutto a cubetti e una di mozzarella
  7. realizzate altri 6 strati uguali al primo .
  8. Condite l’ultimo strato con abbondante besciamella , abbondante mozzarella  e prosciutto cotto
  9. Infornate a 200°C ( in modalità ventilata) per 25 minuti
  10. Una volta sfornata , lasciate riposare 5 minuti la lasagna , poi cospargetela di granella di pistacchi prima di tagliarla  e servirla.

Le vostre lasagne al pistacchio e prosciutto cotto sono pronte. Servitele subito e …

Buon Appetito

Cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

lasagne al pistacchio

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *