CONTORNI Video-ricette

Cavolfiore gratinato con besciamella e formaggio

cavolfiore gratinato

cavolfiore gratinato

Niente, dobbiamo cedere all’evidenza che broccoli , broccoletti e  cavolfiori sono le verdure indiscusse dell’inverno. Credo siano anche le meno amate, sia da chi le cucina ( per via del cattivo odore che poi rimane in casa)  , sia a bambini e mariti che mettono il broncio non appena le vedono in tavola.

Certo, i broccoli e i cavolfiori lessi non sono proprio il massimo della gioia in cucina, però sono convinta che un un buon cavolfiore gratinato possa essere apprezzato da tutti, bambini compresi. Con qualche accortezza, un po’ di besciamella e un po’ di formaggio, anche un cavolfiore può trasformarsi in un piatto succulento .

Dai, salvati al ricetta di questo cavolfiore gratinato così potrai prepararlo anche tu


Per non perderti nessuna delle mie video-ricette ISCRIVITI al mio canale YouTube QUI—-> La cucina di Rita  Clicca anche sulla campanella per attivare le notifiche

cavolfiore gratinato

 

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’+ 40′ cottura
  • INGREDIENTI per 4 persone:  un cavolfiore da circa 1kg,  100 g di emmental, 30 g di parmigiano, sale, poco pangrattato. Per la besciamella:  500 ml di latte, 30 g di burro, 3 cucchiai di farina,

guarda la video-ricetta di questo cavolfiore gratinato QUI:

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra

  1. Pulite il cavolfiore privandolo delle foglie esterne più dure e del torsolo centrale
  2. Dividete poi il cavolfiore in tante cimette
  3. Fate bollire le cimette di cavolfiore per circa 10 minuti in abbondante acqua poi scolatele e lasciatele stiepidire in una ciotola
  4. Preparate ora la besciamella. Per il procedimento leggi QUI
  5. Imburrate una pirofila da forno e cospargetene la superficie con del pangrattato
  6. riprendete la ciotola con le cimette di cavolfiore lessate e unite ad esse circa i 2/3 della besciamella che avete preparato e l’Emmental tagliato a dadini. Salate leggermente
  7. Mescolate e versate il tutto nella pirofila
  8. Distribuite sulla superficie del composto la restante besciamella e spolverizzate con il parmigiano grattato
  9. Infornate a 200°C in modalità ventilata per circa 25-30 minuti e spegnete quando la superficie del cavolfiore avrà formato una crosticina dorata

 

Il vostro cavolfiore gratinato è pronto. Servitelo caldo e…

Buon Appetito

Cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

cavolfiore gratinato

Se vuoi collaborare con me vai a Contattami

oppure torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *