DOLCI Video-ricette

Tartufini di pandoro, 3 ingredienti tanti gusti

tartufini di pandoro

tartufini di pandoro

 

Immagino che anche voi , come me, abbiate ancora  le dispense piene di panettoni e di pandori dei quali non vedete l’ora di liberarvi. Avete promesso di iniziare la dieta  ma tutti questi dolci natalizi ancora in casa vi fanno tentennare. La soluzione è  trasformare tutto in deliziosi tartufini di pandoro oppure di panettone. Niente di più semplice: con tre soli ingredienti ( due di base e uno che sceglierete voi di volta in volta) potrete realizzare un’infinità di tartufini di tutti i gusti e colori che preferite. Non ci credete? E’ proprio così e vi assicuro che se preparerete questi piccoli dolcetti in occasione del pranzo dell’epifania, andranno a ruba e in un solo giorno vi libererete di tutti gli avanzi delle feste.

Dai, salvati la ricetta di questi tartufini di pandoro coì potrai prepararli anche tu


Per non perderti nessuna delle mie video-ricette Iscriviti al mio canale YouTube QUI —-> La cucina di Rita  Clicca anche sulla campanella per attivare le notifiche 

tartufini di pandoro

 

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ circa ‘ riposo in frigorifero
  • INGREDIENTI per circa 30 tartufini misti: 400 g di pandoro o panettone, 120 g di ricotta, 30 ml di liquido a vostra scelta ( caffè, oppure latte al cioccolato o  liquore di vostro gradimento) Per ricoprire: farina di cocco, granella di pistacchio, cacao in scaglie oppure in polvere, codette colorate

 

Guarda la video-ricetta di questi tartufini al pandoro QUI:

 

PREPARAZIONE:

Per una spiegazione più chiara e dettagliata ti suggerisco anche la visione del video qui sopra

  1. Sbriciolate il pandoro in una ciotola capiente. Per velocizzare l’operazione potete anche utilizzare un mixer
  2. Unite la ricotta al pandoro e lavorate il composto con le mani fino ad amalgamare bene gli ingredienti
  3. Dividete il composto in tre parti uguali
  4. Nella prima parte aggiungete il caffè, nella seconda il latte al cioccolato e nella terza il rhum
  5. Impastate ancora
  6. Con un cucchiaino prelevate una piccola quantità di composto e realizzate delle palline della dimensione di un chicco d’uva
  7. Passate le palline nella copertura che avete scelto: cacao , pistacchio o cocco
  8. Disponete poi ogni pallina all’interno di un pirottino di carta
  9. Lasciate riposare i tartufini di pandoro almeno un’ora in frigorifero prima di servirli

Consigli e sostituzioni

  • Puoi utilizzare il panettone invece del pandoro
  • Puoi sostituire la ricotta con il mascarpone, oppure con 100 ml di panna liquida o 100 ml di latte condensato
  • Utilizza il liquido che preferisci per preparare i tartufini : latte, caffè, succo d’arancia, sciroppo alla menta, liquore Strega, limoncello o rhum
  • Riponete i tartufini all’interno di una scatola con coperchio e  conservateli in frigo. Consumateli nel giro di 3-4 giorni al massimo

I vostri tartufini di pandoro sono pronti, serviteli dopo il pranzo dell’Epifania e …

Buon Appetito

cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

tartufini di pandoro

Se vuoi collaborare con me vai a Contattami

oppure torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati .

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *