DOLCI Video-ricette

Semifreddo pesche e amaretti

semifreddo pesche e amaretti

semifreddo pesche e amaretti

 Scusi, per la felicità? A 100 metri c’è una pasticceria!
(Twitter)

C’è chi sostiene che la ricetta per la felicità non esista e poi c’è chi pensa che la ricetta di un buon dolce le si avvicini molto. Ecco, io appartengo alla seconda categoria. Ti mancherà sempre qualcosa per essere felice e anche quando avrai realizzato il tuo sogno più grande ci sarà sempre qualcos’altro di irraggiungibile ad oscurare la tua felicità. Forse è meglio assaporare quei brevi e inaspettati istanti felici, magari preparando un buon dolce.
L’latro giorno mi sono cimentata in un semifreddo pesche e amaretti, un dolce fresco, dalla consistenza molto simile a quella di un gelato ma semplicissimo da preparare in casa. Pochi ingredienti, delle pesche dolci e  succose e uno stampo da plum cake. Da quando feci il mio primo semifreddo ( quello al caffè) sono rimasta affezionata alla forma rettangolare, anche se nessuno vieta di preparare questo dolce in una tortiera rotonda.
Un dolce scenografico che potrete portare in tavola a conclusione di una cena o di un pranzo, e che vi farà fare un gran figurone senza spendere troppo nè in termini di denaro ne di tempo. Seguite tutti i miei passaggi e vedrete che sarà semplicissimo realizzare questo semifreddo pesche e amaretti. Una volta fatto si lascia riposare nel congelatore per almeno 6 ore , si estrae dallo stesso circa 15-20 minuti prima di tagliarlo e se avanza si conserva di nuovo nel congelatore come un normale gelato.
Vieni, assaggia anche tu questo semifreddo pesche e amaretti mentre io ti scrivo e ti mostro come prepararlo.
___________________
Se vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblicherò una nuova video-ricetta sul mio canale YouTube puoi ISCRIVERTI GRATUITAMENTE  cliccando QUI
semifreddo pesche e amaretti
  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + 6 h di riposo
  • INGREDIENTI per un semifreddo rettangolare di cm 10 x 25 oppure per uno rotondo da 18 cm di diametro: 400 g di pesche mature, 150 g di zucchero, 250 g di mascarpone, 150 ml di panna da montare, 50 g di amaretti. per decorare: 2 pesche noci e 4 amaretti

 

Mentre preparavo questo semifreddo pesche e amaretti ho girato un breve video , la cui visione ti sarà utile mentre sei alle prese con il “tuo” semifreddo. eccolo qui:

 

PREPARAZIONE:

Le istruzioni qui sotto riportate sono  di supporto al video. Per una spiegazione chiara e completa si consiglia la visione del video qui sopra.

  1. Lavate , sbucciate le pesche  e fatele a pezzetti
  2. Mettete le pesche in una padella con 100 g di zucchero e lasciatele cuocere per 5 minuti
  3. Separate le pesche dallo sciroppo che si è formato durante la cottura
  4. Frullate soltanto le pesche e conservate lo sciroppo in una ciotolina.
  5. In una ciotola lavorate il mascarpone insieme ai 50 g di zucchero rimasti e alle pesche frullate fino ad ottenere un composto fluido e  senza grumi
  6. Montate la panna e unitela al composto
  7. foderate lo stampo con della pellicola e versate al suo interno metà della crema
  8. Disponete sulla superficie della crema gli amaretti
  9. Ricoprite con la rimanente crema
  10. Mettete il semifreddo a riposare nel congelatore per almeno 6 ore
  11. trascorso il tempo di raffreddamento potete decorare il semifreddo con le fettine di pesche, gli amaretti sbriciolati e bagnare la superfcie con lo sciroppo di pesche che avevate messo da parte

Il vostro semifreddo pesche e amaretti è pronto. Estraetelo dal congelatore circa 15-20 minuti prima di tagliarlo riponetelo nel congelatore qualora avanzasse e …

Buon Appetito

Cuoca Rita

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

semifreddo pesche e amaretti

Torna alla Home,

oppure prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati .

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *