arista all'arancia

Arista all’arancia. Quando due arance si tuffano in una pentola

arista all'arancia

Non tutti possono diventare dei grandi artisti ma un grande artista può celarsi in chiunque.

(Ratatouille – Disney-Pixar)

 

A volte capita di sentir suonare alla porta, aprire e trovarsi di fronte un cestino pieno di arance appena raccolte. Capita, soprattutto se si vive in un posto come il mio, nella lontana provincia, tra i boschi e le campagne e capita soprattutto se i tuoi vicini di casa sono degli abili coltivatori. Nel giardino sotto casa mia batte sempre il sole e d’inverno le piante di pompelmi e arance si riempiono dei loro pomi dorati e così, di tanto in tanto,il vicino, sennonche’ proprietario del giardino mi delizia con questi regali.

E’ andata proprio così: avevo già messo in pentola un bel pezzo di arista di maiale, condita con appena un pizzico di sale, di pepe e un po’ di finocchietto selvatico, quando mi sono ritrovata con queste bellissime arance biologiche tra le mani e senza pensarci troppo ho lasciato che si tuffassero nella pentola in cui cuoceva l’arista. Le ho utilizzate senza sprecare nulla, perchè con le arance biologiche è giusto fare così. Il succo ha irrorato la carne e ne ha accompagnato la cottura mente la buccia le ha conferito quel profumo e retrogusto amarognolo  che si sposa tanto bene con la carne di maiale.

Ho portato in tavola, questa arista all’arancia, un piatto gustoso e dall’aspetto elegante che potrete servire anche voi  in un’occasione importante ma anche , come ho fatto io, in una normale cena in famiglia, quando  volete  coccolare marito e figli.

Vieni,  prendi coltello e forchetta e assaggia anche tu questa arista all’arancia, mentre ti scrivo come si prepara.


Se vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblicherò una nuova video-ricetta sul mio canale YouTube  puoi ISCRIVERTI GRATUITAMENTE cliccando QUI

arista all'arancia

 

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: medio
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’+ 90′ cottura
  • INGREDIENTI per 4 persone: 1 kg di arista di maiale, 3 arance, 1 bicchiere di vino bianco, sale , pepe, olio extravergine, semi di finocchio + un rametto di finocchietto selvatico e un’arancia per guarnire

 

15419494_1370990956246868_487689422_oSaliamo e pepiamo la superficie dell’arista massaggiandola con le mani. Cospargiamola di semini di finocchio e pratichiamo tanti tagli profondi circa 2 cm sulla sommità del pezzo di carne. Questo passaggio velocizzerà la cottura e ci permetterà di insaporire meglio la carne.

 

 

 

15409683_1370990916246872_1011147144_oMettiamo l’arista in un tegame capiente con circa 3-4 cucchiai d’olio e lasciamola rosolare su entrambi i lati.

 

 

 

 

15388779_1370990866246877_892404104_oSfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare  a fuoco vivace

 

 

 

 

15388747_1370990772913553_1132106779_oAggiungiamo il succo di un’arancia

 

 

 

 

15369680_1370990689580228_932805934_oaffettiamo sottilmente un’altra arancia e inseriamo le fettine nei tagli che avevamo praticato sulla superficie dell’arista. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco dolce per un’altra ora, avendo cura di girare l’arista a metà cottura.

 

 

 

15354299_1370990279580269_568649146_oQuando l’arista all’arancia è cotta, aggiustiamo di sale e terminiamo con una grattata di buccia d’arancia. Spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare un po’ prima di affettare la carne  e di disporla sul piatto di portata.

 

 

 

 

La nostra arista all’arancia è pronta, serviamola con altre fette d’arancia e un rametto di finocchio selvatico e…

Buon appetito

Cuoca Rita

___________________

VINO CONSIGLIATO: LAGREIN ROSE’

abbinamento suggerito dalla nostra sommelier FLAMINIA SONNINO SILVANI

_______________________

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

arista all'arancia

 

Se vuoi collaborare con me vai a Contattami

oppure torna alla Home,

o prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati .

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2024 Rita's Kitchen | Tema: Storto di CrestaProject WordPress Themes.