insalata di polpo tenerissima

Insalata di polpo tenerissima

insalata di polpo tenerissima

Gli animali si nutrono, l’uomo mangia e solo l’uomo intelligente sa mangiare.

(Jean Anthelme Brillat-Savarin)

 

Non c’è nulla di meglio di una buona insalata di polpo per aprire una cena a base di pesce, a patto che sia tenera però. Infatti riuscire a mantenere il polpo morbido è il cruccio di quanti tentano di prepararlo in insalata e spesso, anche nei migliori ristoranti , il risultato non è eccellente. Come evitare che il polpo sia duro o ancor peggio gommoso? Sicuramente la qualità della materia prima fa la differenza: non esiste , ad esempio, polpo più tenero di quello pescato nelle acque siciliane; tuttavia, con qualche piccolo accorgimento potremo portare in tavola un’insalata di polpo tenerissima.

Molti sostengono che per  avere un polpo tenero  bisogna mettere nella sua acqua di cottura dei tappi di sughero. Sinceramente non so dirvi se ci sia un fondo di scientificità in questa usanza ( io quando li ho ce li metto, per non sbagliare) ,la cosa certa è che il polpo non ama gli sbalzi di temperatura una volta cotto, mentre ne giova da crudo. Quindi è consigliabile mettere il polpo una mezz’ora nel congelatore prima di buttarlo nell’acqua bollente. Quando è cotto, invece, non va subito scolato, bensì lasciato a raffreddare nella sua acqua.

Vieni, prendi una forchetta e assaggia anche tu questa insalata di polpo tenerissima, mentre ti scrivo come prepararla.


se vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblicherò una nuova video-ricetta sul mio canale YouTube, puoi ISCRIVERTI GRATUITAMENTE cliccando QUI

insalata di polpo tenerissima

 

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO:  medio
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′ circa+ 40′ cottura + tempo di raffreddamento
  • INGREDIENTI per 4 persone ( le dosi elencate si intendono per quattro secondi piatti, se intendete servire questa insalata come antipasto, la quantità servirà fino a 6-8 persone) : 800 g di polpo, 1 carota, 1 costa di sedano, una manciata di olive nere, sale,pepe, olio extravergine, il succo di un limone, un ciuffetto di prezzemolo, 2 foglie d’alloro.

 

octopus-615246_640Lavare accuratamente il polpo sotto l’acqua corrente eliminando le viscere contenute nella sacca, gli occhi e il becco centrale. Mettete il polpo in un sacchetto e lasciatelo riposare almeno mezz’ora nel congelatore.

 

 

 

13843494_1243659605646671_942242299_o (1)Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, a cui aggiungeremo le foglie d’alloro e se volete i tappi di sughero. Non appena l’acqua giungerà a bollore immergetevi il polpo tenendolo dalla testa. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per circa 40 minuti. Per controllarne la cottura provate ad infilzare i tentacoli con una forchetta, se non troverete resistenza il polpo è ben cotto.

 

 

Lasciate il polpo a raffreddare nella sua acqua e scolatelo soltanto quando sarà tiepido.

Mettete il polpo su un tagliere e tagliatelo secondo il vostro gusto. Se preferite potete strofinare la testa del polpo per eliminare la pelle, ma non strofinate i tentacoli altrimenti li rovinerete. Raccoglietelo in una ciotola e conditelo con la carota fatta a julienne, il sedano a rondelle e le olive. Salate e pepate a piacimento e irrorate con succo di limone e olio extravergine. Terminate con abbondante prezzemolo tritato e mescolate il tutto.

La nostra insalata di polpo tenerissima è pronta. Servitela fredda e…

Buon Appetito

Cuoca Rita

__________________

VINO CONSIGLIATO: FALANGHINA

abbinamento suggerito dalla nostra sommelier FLAMINIA SONNINO SILVANI

__________________

 

Puoi seguirmi anche su FacebookTwitter

oppure su Instagram o Pinterest

Iscriviti al mio canale YouTube

 

14795902_1324098724269425_122780958_o

 

Torna alla Home,

oppure prosegui la tua navigazione tra

gli Antipasti, i  Primi, i Secondi oppure tra

Contorni, i Dolci o i Lievitati .

 

1 pensiero su “Insalata di polpo tenerissima

  1. Ciao, si può fare anche col polpo surgelato? Consigli di metterlo in acqua bollente ancora surgelato, per via dello sbalzo di cui parlavi?
    Ricette stupende!
    Grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2024 Rita's Kitchen | Tema: Storto di CrestaProject WordPress Themes.