028

 



 

Le frittelle di borragine oggi sono considerate un’antipasto ricercato che i ristoranti di un certo livello sfoggiano con orgoglio. In realtà questo è un tipico piatto della tradizione contadina di un tempo, sia per la sua economicità ( la borragine si raccoglie gratuitamente nei campi) che per la sua praticità ( semplicissimo da  realizzare). Inoltre oggi sono largamente riconosciute le proprietà benefiche di questa pianta e a tal riguardo vi consiglio la lettura dell’articolo :

Curarsi con la borragine

Ma vediamo ora come realizzare questo piatto :

DIFFICOLTA’: bassa

COSTO: molto basso ( max 1.00 euro)

TEMPO DI PREPARAZIONE: 3o minuti circa

INGREDIENTI per 4 persone: 30-40 foglie di borragine, 200 gr di farina, 1 bicchiere d’acqua gasata, olio per friggere, sale.,

 

018Prendete le vostre foglie di borragine, lavatele e asciugatele bene. Ora andiamo a preparare la pastella. Mettere in una ciotola la farina con un pizzico di sale e mescolare con il bicchiere  d’acqua gasata. Dobbiamo ottenere un composto non troppo liquido e neanche solido, per intenderci simile per consistenza ad uno yogurt molto cremoso.

 

019Mettiamo sul fornello una padella abbastanza grande e facciamo scaldare l’olio per friggere.Ora prendiamo ad una ad una le foglie di borragine ben asciutte e tenendole per il gambo immergiamole nella pastella.

 

 

022Lasciamo scolare la pastella in eccesso e tuffiamole nell’olio ben caldo. Appena saranno dorate su un lato giriamole e lasciamo colorire per bene. Togliamole dall’olio e passiamole nella carta assorbente. Un pizzico di sale e…

Buon appetito.

 

Cuoca Rita



 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *